RIAPRE AL PUBBLICO PALAZZO DORIA PAMPHILJ

Riapre le porte Palazzo Doria Pamphilj, a San Martino al Cimino, in provincia di Viterbo, un vero gioiello del patrimonio storico-artistico della Tuscia, dopo anni di abbandono e incuria.

200mila euro circa di investimento da parte della Regione Lazio, di cui 130mila solo per interventi strutturali indispensabili, per riaprire il Palazzo e farlo tornare al centro della vita culturale locale. Le aperture saranno animate da visite guidate, concerti, eventi enogastronomici, conferenze e convegni di alto valore culturale, performance teatrali in costumi d’epoca.

Ciclo di tre visite guidate è previsto dal fine settimana del 14-15 ottobre, in concomitanza con la 30esima edizione della Sagra della Castagna, prodotto principe dei monti Cimini. Da allora, e in tutti i weekend a seguire, il Palazzo sarà sempre aperto al pubblico con un evento dedicato, per cui è prevista una quota di partecipazione, per portare a termine ulteriori lavori di restauro dell’immobile.

Inserito nel programma Art Bonus, ossia il programma di raccolta fondi per restaurare importanti beni artistici del Lazio. Imprenditori e sostenitori infatti, potranno effettuare erogazioni liberali, sponsorizzazioni tecniche e monetarie e altri strumenti di partenariato pubblico-privato, con la possibilità di una detrazione fiscale pari al 65%.

Per info e prenotazioni:

palazzosanmartino@virgilio.it

3478709572 – dalle ore 10.00 alle 18.00

Info su Art Bonus e su donazioni online: www.regione.lazio.it/artbonus/