Anagrafe vaccinale, sollecitati gli istituti scolastici di ogni ordine e grado del Lazio

La Direzione Regionale Salute e l’Ufficio scolastico Regionale hanno inviato una nota congiunta agli istituti scolastici di ogni ordine e grado del Lazio per sollecitare le scuole che ancora non avessero provveduto al caricamento dei dati dei propri iscritti dell’anno scolastico 2018-19.

C’è tempo fino al prossimo 15 novembre per completare le procedure. Ad oggi l’Anagrafe Vaccinale regionale del Lazio contiene i dati di oltre 480 mila alunni e di questi 128 mila sono nella fascia di età 0-6 anni.

“L’Anagrafe vaccinale regionale rappresenta uno strumento importante che prima non c’era per verificare lo stato vaccinale ed evitare così inutili procedure burocratiche a carico delle famiglie visto che sono direttamente le Istituzioni a dialogare tra loro e farsi carico delle procedure. Voglio ringraziare tutto il personale delle Asl e dell’Ufficio scolastico per la collaborazione e la disponibilità manifestata” – parole di Alessio D’Amato, assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria.