E’ ANTONIO COCCIA IL NUOVO SEGRETARIO PROVINCIALE DEL LI.SI.PO. DI ROMA. LA SICUREZZA VA GARANTITA, IN PRIMO LUOGO, NELLE PERIFERIE.

Con la nomina di Antonio Coccia  in servizio presso l’Autoparco della Polizia di Stato, a Segretario Provinciale del Libero Sindacato di Polizia di Roma, la Segreteria Nazionale del Sindacato, completa quell’azione di capillare presenza sul territorio che vede la città di Roma come importantissimo centro di azione e di attività propositiva del LI.SI.PO., non solo a tutela degli operatori di Polizia, ma anche e soprattutto, dei cittadini. Il neo segretario ha fatto  parte del vecchio e glorioso LI.SI.PO., che ha scritto pagine di storia sindacale, nella Capitale e non solo. Il neo Segretario, si è messo subito al lavoro, per rafforzare la “squadra” e mettere a punto un piano operativo  che prevede, una campagna di tesseramento  ed assemblee sui posti di lavoro, per coinvolgere quanti più operatori di Polizia, in servizio nei vari Reparti di Polizia della Capitale. Coccia, ha dichiarato:” il coinvolgimento, da subito di tutti coloro che vedono nel nostro Sindacato, un valido strumento, per ridare vigore ed attualità, alle grande battaglia  del LI.SI.PO, per garantire al meglio, l’ordine e sicurezza delle periferie romane. I troppi problemi della periferia di Roma, meritano la massima attenzione ed è proprio per questo che  il LI.SI.PO.  ritiene che sia necessaria una  maggiore presenza delle Forze di Polizia sul territorio, anche alla luce  degli enormi problemi che affliggono le periferie,  quali  quelli  dello  spaccio di droga, evasione scolastica, per dirne solo alcuni. Il ruolo del Sindacato oggi, va ripensato e la stagione della contrapposizione totale, è finita irrimediabilmente ed il LI.SI.PO., farà una operazione di  sensibilizzazione proprio per collaborare, per una Polizia sempre più efficiente, sempre più presente.