Microchip Days. Fino ad aprile presso ambulatori e cliniche veterinarie aderenti all’iniziativa

Proseguono i Microchip days, le giornate di microchippatura gratutita (con esenzione della tassa regionale) organizzate dal Dipartimento Tutela Ambientale e dall’Assessorato alla Sostenibilità ambientale di Roma Capitale, in collaborazione con alcune realtà del volontariato animalista, per sensibilizzare e promuovere l’inoculazione e la registrazione del microchip in animali da compagnia presenti sul territorio della Capitale.

La nuova iniziativa, intitolata MicrochippAmi è indirizzata solo ai cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale. Iniziata il 1° novembre 2018, durerà fino al 30 aprile 2019.

MicrochippAmi ha lo scopo di diffondere la cultura e la conoscenza dei vantaggi derivanti dalla microchippatura e dalla registrazione del microchip negli animali d’affezione (cani, gatti e furetti).

L’inserimento del microchip avverrà presso gli ambulatori e cliniche veterinarie che hanno aderito al progetto. Il numero seriale del microchip deve essere iscritto nel registro dell’Anagrafe Canina. Oltre ad essere un obbligo di legge, è un atto di responsabilità che contribuisce a contrastare il fenomeno del randagismo.

Il progetto, realizzato su impulso dell’Associazione The Bull’s Family, è sviluppato con la collaborazione dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, la Regione Lazio – Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali – Area Prevenzione e Promozione della Salute e dalle ASL Roma 1/2/3.

Maggiori dettagli nella pagina dedicata del Dipartimento Tutela Ambientale