ROMA: DOPO PIOGGIA SI RIAPRONO BUCHE IN CITTA’

Dopo la pioggia degli ultimi giorni torna l’emergenza buche in città. Numerose sono le segnalazioni giunte al Codacons da parte di automobilisti e motociclisti che denunciano l’apertura di crepe e voragini sull’asfalto, un fenomeno che nelle ultime ore sta interessando diverse aree della capitale.

“Da via Ardeatina a via Tuscolana, passando per via Cristoforo Colombo, via Salaria e via Nomentana, le buche sulle strade tornano a riaprirsi – spiega il presidente Carlo Rienzi – Il X Municipio è un campo da guerra, e segnalazioni arrivano anche da via della Magliana e via Casilina, a dimostrazione che bastano due giorni di pioggia a sbriciolare l’asfalto della capitale, in centro come in periferia”.

“Unica speranza per i cittadini è quella di essere fortunati e non incappare in buche e voragini, mentre per chi subirà danni materiali (forature gomme, rottura pneumatici, cadute da scooter, ecc.) resta la possibilità di chiedere i danni al Comune di Roma, attraverso il modulo messo a disposizione dal Codacons alla pagina https://codacons.it/emergenza-buche-roma-chiedi-risarcimento-dei-danni-subiti/ “.

Intanto giovedì prossimo la Corte d’Appello di Roma (Presidente Relatore Corrado Maffei) deciderà sulla class action per il dissesto stradale presentata dal Codacons e finalizzata a far ottenere ai romani il risarcimento per lo stato disastroso dell’asfalto, class action dichiarata inammissibile in primo grado dal Tribunale e il cui destino potrebbe essere ora ribaltato in appello.