#RomaAiutaRoma, il prossimo appuntamento è domani

Prosegue il percorso finalizzato a costruire una rete capillare di volontariato civico nella nostra città. Venerdì 8 febbraio si è svolto il primo incontro della seconda edizione di #RomaAiutaRoma, il percorso di formazione per cittadini volontari, desiderosi di mettere a disposizione sul territorio le proprie energie in favore delle persone più vulnerabili e fragili che vivono a Roma.

Nel corso del primo incontro sono state esaminate soprattutto attività e funzioni della Sala Operativa Sociale e del circuito di accoglienza istituzionale. Si tratta di un dispositivo che, tramite il circuito ordinario, durante tutto l’anno, assicura quotidianamente 1.075 posti e ogni mese fornisce 1.442 pasti presso le strutture e 600 pasti a domicilio. Durante le stagioni invernale ed estiva il circuito viene potenziato e rafforzato tramite il Piano Freddo e il Piano Caldo.

Il prossimo incontro, domani, venerdì 15 febbraio, approfondisce le dinamiche relative all’approccio con l’altro. In particolare come fronteggiare situazioni con estrema complessità: i vissuti di rabbia, aggressività e solitudine. Ma anche come affrontare i problemi di salute globale mediante nozioni di primo soccorso e norme igieniche per la somministrazione dei pasti.

Il percorso è sviluppato in raccordo con il “Forum del Volontariato per la Strada”, che raccoglie 44 associazioni e oltre 2mila volontari. Una comunità solidale si realizza con il contributo di tutti, nessuno escluso.