Sabato 27-domenica 28 aprile: in arrivo a Mentana il tanto atteso weekend della Garibaldina

Come ogni anno nel mese di aprile, la città di Mentana ritrova la Granfondo La Garibaldina, appuntamento irrinunciabile per gli appassionati delle due ruote, valevole come seconda prova del circuito Fantabici. 

Una manifestazione che permette di condividere con gli organizzatori del Gruppo Ciclistico Ciccolini Mentana i momenti più belli per amore della bicicletta grazie a un grande lavoro di squadra e di sinergie con le istituzioni (comune di Mentana) e gli sponsor (in primis Cycle ‘n’ Cycle) regalando emozioni che tutti i presenti, a vario titolo, difficilmente dimenticheranno il giorno della gara. 

È sempre nutrito il programma della Garibaldina che prevede l’anteprima sabato 27 aprile con il Baby Cross Amici per la Bici dedicata ai giovanissimi under 13 (in collaborazione con la Mentana Ciclismo) e domenica 28 il momento clou con la gara amatoriale in ricordo di Arnaldo e Maurizio Ciccolini, due figure simbolo di Mentana che hanno dedicato tanto alla propria città sia dal punto di vista sportivo che politico-istituzionale.

I due percorsi di 82 e 113 chilometri sono paragonati a una piccola classica delle Ardenne: non a caso la data del 28 aprile coincide con la famosa classica monumento del Nord Europa “Liegi-Bastogne-Liegi” ma anche nella Sabina Romana e Reatina si trovano tutti quei mangia&bevi dove è difficile trovare un pezzo di pianura in cui far respirare le gambe. Entrambi i percorsi sono stati già messi in sicurezza nei punti critici ed anche riasfaltati.

L’altro momento caratteristico della manifestazione è l’allestimento del ristoro con sfumatura enogastronomica a Montorio Romano (comune ai due percorsi) dove le salsicce, la carne alla brace e il vino rosso delizieranno i palati di tutti i partecipanti ma la novità di rilievo dell’edizione 2019 è lo spostamento di tutto il quartier generale della manifestazione al Parco dei Cinque Pini (causa lavori di manutenzione stradale in Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa) che si trova a pochissimi passi dal tradizionale rettilineo di arrivo posto in via Einaudi.