SAVOIA 2019: NON SOLO ONORI MA TANTE OPERE DI BENE.

Prosegue nel 2019 la collaborazione degli Ordini Dinastici di Casa Savoia a sostegno della Fondazione CONIN (www.conin.org.ar) per combattere la malnutrizione infantile in Argentina.

La collaborazione, iniziata nell’ottobre 2010 con la donazione di una tonnellata di zucchero, libri didattici, succhi di frutta, merende e coperte, non è mai stata interrotta nel corso di questi primi 9 anni.

La Delegazione Argentina degli Ordini Dinastici di Casa Savoia (www.ordinidinasticicasasavoia.it), presieduta dal Cav. Gr. Cr. Dott. Sergio Pellecchi, amico del Principe Vittorio Emanuele fin dai tempi in cui entrambi erano studenti al collegio Le Rosey in Svizzera, si è resa parte attiva nel corso di questi anni anche nella ristrutturazione e modernizzazione della struttura CONIN di Del Viso (www.ayresdeesperanza.org), cittadina situata nel distretto di Pilar, a circa 44 chilometri di distanza dalla Capitale argentina.

La Delegazione ha provveduto al rifacimento della rete telefonica ed all’installazione di sei computer e di una rete wifi per le operazioni di amministrazione e comunicazione del Centro CONIN. E si è inoltre occupata della realizzazione del “Centro di Ippoterapia”, un piccolo maneggio grazie al quale i bambini ospiti del centro possono interagire con una scuderia di cavalli, nell’ambito di una terapia medica destinata a offrire miglioramenti funzionali psichici e motori.

Il progetto ha visto la collaborazione della Fondazione ZOONRISAS (http://www.zoonrisas.org/), della Banca della Provincia di Buenos Aires, e dell’amministrazione comunale della Città di Vicente López.

Fondata nel 1993 dal Dott. Abel Pascual Albino, CONIN è oggi un’importante rete di centri dedicati alla prevenzione della malnutrizione infantile ed alla promozione di ideali di cooperazione e solidarietà umana in Argentina e in tutto il Sudamerica.

Il dottor Albino sviluppò il «modello CONIN» progettato in Chile dal suo collega il famoso chirurgo cileno Fernando Mönckeberg Barros, aprendo il suo primo centro in Argentina ad Algarrobal nel distretto di Las Heras in provincia di Mendoza, nella zona vinicola famosa per il Malbec.

Nell’arco di 30 anni, diverse associazioni di volontariato hanno adottato lo stesso modello di prevenzione della malnutrizione infantile e di promozione umanitaria, consentendo l’apertura di centri distribuiti in tutto il Paese.

La «Famiglia CONIN» conta oggi oltre 60 centri di prevenzione in 15 province dell’Argentina e sono presenti centri anche in Paraguay, in Perù e -nell’Africa Equatoriale- in Gambia.

L’impegno in Argentina è nel dna della millenaria tradizione benefica di Casa Savoia (www.wap-mag.com/savoia_una_casa_millenaria.html), una tradizione trova le sue massime esponenti nella Regina Elena, la seconda Regina d’Italia, definita la Regina della Carità da Papa Pio XII, e nella Regina Maria José che non esitò a lasciare l’Italia per assistere i soldati italiani in Africa Orientale. Riservate e generose, esse verranno sempre ricordate con affetto da chi ama l’Italia e non disconosce i meriti della Dinastia Savoia che ne realizzò l’Unità e che da sempre è modello di carità cristiana. (AJ-Com.Net). AJ/LL 23 MAG 2019 14:00 NNNN